Recensione: Kevin Wilson, Piccolo mondo perfetto

Kevin Wilson
PICCOLO MONDO PERFETTO
Edizioni Fazi, pp. 422, euro 18
traduzione Silvia Castoldi

Izzy e Preston Grind, lei una ragazza che a diciotto anni resta incinta, lui un bambino allevato con il metodo della Frizione Continua e che, da adulto, diventa psicologo per capire qualcosa di più delle famiglie. Grazie all’aiuto di Brenda Acklen, una miliardaria un po’ eccentrica, il dottor Grind crea una struttura per accogliere famiglie neonate e studiarne lo sviluppo; ne nasce così La Famiglia Infinita, uno studio decennale su dieci coppie con figlio.

Continua a leggere


Recensione: Massimo Mantellini, Bassa risoluzione

Massimo Mantellini
BASSA RISOLUZIONE
Edizioni Einaudi, pp. 130, € 12,00

La bassa risoluzione cui il titolo fa cenno si lega nel profondo alle alte possibilità che la tecnologia odierna offre. Per essere sintetici, diciamo che è possibile osservare in tutto ciò che ci circonda una reazione individuale agli apparati tecnologici che spinge il sistema generale nella direzione di una bassa risoluzione, ovvero verso l’accontentarsi di risultati largamente al di sotto del livello raggiungibile.

Continua a leggere


Recensione: Gianluca Morozzi, L’uomo liquido

Gianluca Morozzi
L’UOMO LIQUIDO
Edizioni Pendragon, pp. 315, € 16,00

Difficile individuare un genere in cui fare rientrare il secondo episodio delle avventure di Larry Lancia; per semplicità, ma solo per iniziare, diciamo che è un libro divertente, ma è un po’ poco come definizione, è una classificazione che sa molto di oratorio, e allora cerchiamo di andare più nello specifico, e diciamo che Larry Lancia è un fumettista, cioè uno che per campare inventa storia di fumetti disegnati dal suo amico Mino,

Continua a leggere


Recensione: Luciano Gallini, Il secondo ritorno

Giuliano Gallini
IL SECONDO RITORNO
Edizioni Nutrimenti, pp. 171, € 16,00

Dopo il buon esordio de Il confine di Giulia, Giuliano Gallini torna a portare un po’ di qualità sulla scena letteraria italiana. Questa volta lo fa mettendo in scena una giornata della vita di Joseph Conrad, l’autore di Cuore di Tenebra. Il metodo dunque ripropone la storia della letteratura e dei suoi protagonisti come chiave di significato attorno a cui articolare le vicende narrate;

Continua a leggere


Recensione: Mathias Enard, La perfezione del tiro

Mathias Enard
LA PERFEZIONE DEL TIRO
Edizioni e/o, pp. 183, € 16,00
traduzione Yasmina Melaouah

In tutta onestà è difficile parlare di questo libro, perché tocca con assoluta mancanza di filtri il tema della violenza. Dire con Oscar Wilde che la vita imita l’arte più di quanto l’arte non imiti la vita può servire ad un iniziale tentativo di comprensione. Il cecchino protagonista di questo libro, un cecchino immaginario, collocato in qualche guerra tra la ex Yugoslavia e la penisola mediorientale, può esser preso a modello da tutti i cecchini de mondo;

Continua a leggere


Recensione: Antonio Manzini, Rien ne va plus

Antonio Manzini
RIEN NE VA PLUS
Edizioni Sellerio, pp. 310, € 14,00

Ho chiuso la recensione di Fate il vostro gioco, l’episodio precedente della saga dal commissario Schiavone, rimarcando l’abilità dell’autore a tenerci inchiodati alla improbabili avventure di questo vice commissario forzatamente trasferito da Roma ad Aosta. E anche questo, che è l’ottavo episodio, non manca il colpo, lasciando il lettore nell’attesa degli sviluppi.

Continua a leggere


Recensione: Antonio Manzini, Fate il vostro gioco

Antonio Manzini
FATE IL VOSTRO GIOCO
Edizioni Sellerio, pp. 389, € 15,00

Il settimo episodio della saga di Rocco Schiavone affronta un tema “sociale”, nel senso che parla della mania del gioco. Il tutto inizia con l’omicidio di un pensionato che lavorava al casinò di Saint Vincent. Chiamato ad investigare, Rocco solleverà la polvere sotto diversi tappeti, tra cui anche la dipendenza da gioco dal giovane Italo, il sottoposto di Rocco innamorato della traditrice Caterina, la ex collega che abbiamo scoperto al termine di Pulvis et Umbra essere incaricata dai servizi di tenere sotto controllo il vice questore romano.

Continua a leggere


Recensione: Carlo Castellaneta, Notti e nebbie

Carlo Castellaneta
NOTTI E NEBBIE
Edizioni Interlinea, pp. 213, € 15,00

Come capita a tanti, alla maggior parte a bene vedere, Carlo Castellaneta è stato dimenticato. Prolifico autore dell’immediato dopoguerra, venne lanciato da Vittorini ed iniziò nel ’58 una lunga carriera di scrittore e giornalista. In questo durissimo romanzo, punto d’inizio per la ripubblicazione dei suoi libri da parte di Interlinea, ci viene presentata una personalità credo tipica del periodo della Repubblica Sociale Italiana, lo stato fantoccio che i nazisti crearono in coincidenza con la firma dell’armistizio da parte dell’emissario di Badoglio.

Continua a leggere


Recensione: Marcello Di Paola, Cambiamento climatico

Marcello Di Paola
CAMBIAMENTO CLIMATICO
Edizioni Luiss, pp. 145, € 11,00

Nei prossimi anni dovremo tutti confrontarci, volenti o nolenti, con la questione del cambiamento climatico. Per non affrontarla in maniera superficiale, può essere utile leggere questo agile libro che, in poco più di 100 pagine, riassume la questione inquadrandola bene sia dal punto di vista scientifico sia dal punto di vista politico. Dal primo punto di vista restano pochi dubbi.

Continua a leggere


Recensione: D. Campagna e G. Fiori, Salvini/Di Maio una biograpich novel

Dario Campagna e Giuseppe Angelo Fiori
Salvini/Di Maio una BioGrapich Novel
Edizioni Becco giallo, pp. 113+103, € 16,00

Il predominio del momento presente è la cifra che meglio definisce la politica attuale. Tutti i partiti sembra non abbiano più né un passato né una visione del futuro. Può essere allora utile dare un’occhiata alla strada percorsa da Salvini e da Di Maio per giungere dove sono giunti attraverso questa graphic novel.

Continua a leggere