TMX Festa della Donna: consegna straordinaria!

Il Terzo Mondo Express prosegue la serie delle consegne straordinarie!
In occasione della Festa della Donna (che coincide con il 17o compleanno dello Spazio Terzo Mondo!) attiveremo il convoglio “sette mimose”. In pratica, se vorrete fare un regalo a una donna per voi importante (ma anche agli uomini, perché no…), i vostri sette librai preferiti consegneranno direttamente all’indirizzo che ci indicherete, dalle 19 alle 22 dell’8 marzo, libri, vini, birre, pensieri d’amore e molto altro. Naturalmente con un packaging curato dalla nostra Frengo per questa occasione.

Continua a leggere


Andarperlibri: Marianne Dubuc, Evviva la scuola materna

Marianne Dubuc
EVVIVA LA SCUOLA MATERNA
Edizioni La Margherita, € 18
Dai 3 anni

Non è vero che i bambini non vogliono andare alla scuola materna, non tutti almeno. Billo (ma è un bimbo o un folletto?) non vuole aspettare d’avere l’età giusta quindi una mattina, armato del suo zainetto, decide di partire alla scoperta di come funzioni una scuola materna. La sorpresa è grandissima: le scuole materne sono proprio vivaci, i piccolini giocano, pranzano, riposano e si divertono con tante attività stimolanti.

Continua a leggere


Recensione: Emma, Bastava chiedere

Emma
BASTAVA CHIEDERE
Edizioni Laterza, pp. 186, € 18
Traduzione di Giovanna Laterza

Divertente e ben articolato, il collage di vignette della blogger francese Emma si lascia leggere con piacere e fornisce al lettore parecchi spunti per riflettere sul rapporto tra uomo e donna nella società occidentale contemporanea. Il libro si articola in dieci capitoli, struttura che vanta molti precedenti storici, ed in ognuno di essi l’autrice affronta le svariate situazioni che nella vita privata e nel lavoro costringono le donne ad assumere, anche involontariamente ed inconsapevolmente, una posizione di svantaggio rispetto ai maschi. Il tutto si spiega, a detta dell’autrice, in virtù di un duplice ordine di motivi.

Continua a leggere


Andarperlibri: David Keren, Stranger

David Keren
STRANGER
Edizioni Giunti, € 14
Dai 14 anni

100 anni circa separano le giovani vite di Emmy e Megan, la prima bisnonna dell’altra, e il legame di sangue le accomuna anche nella sorte. Nel 1904 ad Astor in Canada, la quindicenne Emmy soccorre un “ragazzo lupo” uscito dalla foresta nudo, sporco, ferito e sanguinante. Contro il parere di tutta la comunità, Tom (così viene chiamato da Emmy) viene curato ed istruito dalla ragazza e da sua madre; Emmy e Tom si innamorano, forse era inevitabile, ma verrà il momento in cui lui sarà costretto ad allontanarsi.

Continua a leggere


Recensione: Rén, Non sono questi i problemi

Rén
NON SONO QUESTI I PROBLEMI
Edizioni BeccoGiallo, pp. 125, € 18

«Non sono questi i problemi», ecco cosa dice il padre della protagonista quando lei gli comunica di essere gay; un genitore comprensivo equivale ad un ragazzo/a che può affrontare con più agio un processo che può riservare diverse difficoltà, anche nell’Italia d’oggi, sicuramente più evoluta rispetto a quarant’anni fa: affermare una sessualità diversa da quella della maggioranza. Ma, sembra dirci l’autrice, anche se all’apparenza sono tutti disponibili e aperti, la discriminazione si annida dappertutto.

Continua a leggere


Recensione: Daniele Antonietti, Nerd

Daniele Antonietti
NERD
Edizioni Besa Muci, pp. 365, € 21

Luca Brunoni, il protagonista di Nerd, è guidato da un unico principio: occorre vivere senza accorgersi di vivere. Detto così, sembra proprio una stronzata, ma dal punto di vista pratico presenta una certa quantità di indiscutibili vantaggi. Tutta la vita del nostro, ed anche ogni capitolo del libro, sin dall’iniziale incontro nel club di tennis ove Luca domina con l’autorevolezza dei suoi 67 anni, ha il nome di una donna ed è proprio rincorrendo le donne che Luca Brunoni giunge al proprio destino di sessantasettenne.

Continua a leggere


Andarperlibri: Jakob Wegelius, La scimmia dell’assassino

Jakob Wegelius
LA SCIMMIA DELL’ASSASSINO
Edizioni Iperborea, € 18
Dai 12 anni

Una grande avventura “d’altri tempi”; sì, perché in questo libro si riassaporano le atmosfere dei romanzi più classici – alla Jules Verne per capirci – dove avventura, uomini, luoghi, reale ed irreale si mescolano alla perfezione. La storia è raccontata da Sally Jones, una gorilla che, non sapendo parlare, scrive a macchina tutta l’incredibile vicenda che porta in prigione l’incolpevole capitano del battello su cui lei lavora come macchinista. 

Continua a leggere


Recensione: Steve Yarbrough, Il regno delle ultime possibilità

Steve Yarbrough
IL REGNO DELLE ULTIME POSSIBILITÀ
Edizioni Nutrimenti, pp. 283, € 18
Traduzione di Veronica La Peccerella

Cal e Kristin si spostano dalla California al Michigan; in Americana, se perdi il lavoro, ti sposti dove ne trovi un altro. Lei lavora da amministrativa all’università, lui è disoccupato ma sistema la casa che hanno comprato. Due persone con vite normali apparentemente, ma che celano a se stesse e al proprio compagno – o almeno credono – una lunga serie di delusioni. Ne esce una storia non proprio entusiasmante, dove il tratto dominante mi pare sia la costante perdita di speranze per il futuro. Uno dei protagonisti che emergono dal paesino, Matt, racconta in un breve squarcio della sua passione per un racconto breve di Richard Yates, l’autore di Revolutionary road.

Continua a leggere


Andarperlibri: I. Chabbert e R. Guridi, Il giorno che sono diventato un passerotto

Ingrid Chabbert
IL GIORNO CHE SONO DIVENTATO UN PASSEROTTO
Illustrazioni di Raul Guridi
Edizioni Coccole Books, € 12,90
Dai 5 anni

A che età può succedere che ci s’innamori? Non esiste un momento uguale per tutti; in questa storia, l’amore sboccia proprio il primo giorno di scuola. Cosa non si farebbe per amore, soprattutto quando si teme che l’amata non ti noti e pensi a tutt’altro? Potrebbe forse servire un travestimento. Funzionerà? Quel che è certo è che, grazie all’amore, si può volare anche senz’ali.
Pubblicato per la prima volta in Italia nel 2015, riscopriamo con piacere questa piccola-grande storia d’amore.

Continua a leggere


Recensione: Graham Greene, Il treno per Istanbul

Graham Greene
IL TRENO PER ISTANBUL
Edizioni Sellerio, pp. 333, € 14
Traduzione di Alessandro Carrera

Con questo romanzo, pubblicato nel ‘32, Graham Greene riesce a sfondare, arriva alla fama e da lì inizierà la sua carriera di scrittore. Ma questo risultato non lo ottiene producendo una storia banale, come spesso capita con i romanzi di successo, bensì creando una vicenda che, basata su uno svolgimento serrato, con personaggi rappresentativi di un’epoca, pare un monito su quello che sarebbe successo da lì a pochi anni.

Continua a leggere