Sabato 14 marzo: Carosello d’amore

sabato 14 marzo – ore 21.15
presso Spazio Terzo Mondo

reading teatrale

Carosello d’amore

dialoghi di coppia (e non solo) strani, irriverenti, divertenti

con Cinzia Mazzoleni, Guido Contini e Stefano Leidi

Un Carosello di dialoghi che raccontano di schermaglie d’amore, di giochi di coppia, di gioie e dolori, di paure e coraggio, di ingenuità e fraintendimenti in un soffio di leggerezza ed ironia. Come su una giostra che gira, gira, gira e fa girare la testa ma, intanto, si ride e si urla di gioia.
In queste storie ci ritroviamo tutti, a sorridere del nostro modo di vivere il sentimento più bello, difficile, potente e fragile dell’universo: l’amore.

Continua a leggere


Andarperlibri: Iain Lawrence, The Skeleton Tree

Iain Lawrence
THE SKELETON TREE
Edizioni San Paolo, € 18,00
Dai 12 anni

Un libro che risponde alla frequente domanda dei ragazzi di un bel romanzo di avventura. Chris, dodici anni, e Frank, due anni di più, non fanno in tempo a conoscersi a bordo della barca dello zio Jack e capire chi sono l’uno per l’altro che una tempesta colpisce l’imbarcazione che affonda, inghiottendo anche l’uomo. Chris si salva e riesce rocambolescamente a trascinare anche Frank su una spiaggia di quella che sembra un’isola disabitata.

Continua a leggere


Recensione: Zia Haider Rahman, Alla luce di quello che sappiamo

Zia Haider Rahman
ALLA LUCE DI QUELLO CHE SAPPIAMO
Edizioni La nave di Teseo, pp. 665, € 24,00
Traduzione Fabio Zucchella

La storia di un’amicizia, quella tra il narratore e Zafar, intrecciata alla storia di un paese, il Bangladesh, il tutto sotto il cappello di un’altra amicizia storica, quella tra Kurt Godel e Albert Einstein. Ecco in breve le tematiche del romanzo che La nave di Teseo propone al lettore italiano. Se di Einstein non c’è bisogno di parlare, di Godel è forse necessario ricordare il suo teorema dell’incompletezza:

Continua a leggere


Giovedì 27 febbraio: Una cosa oscura, senza pregio

giovedì 27 febbraio – ore 19.45
presso Spazio Terzo Mondo

aperitivo con l’autore e presentazione del libro

Una cosa oscura, senza pregio

(Alegre, 2019. secondo libro più votato come libro dell’anno di Fahrenheit)

di Andrea Olivieri

Nel quasi-romanzo Una cosa oscura, senza pregio la turbolenta e drammatica vicenda dello scrittore sloveno americano Louis Adamic si intreccia con quella della resistenza antifascista dell’Alto Adriatico e con “il sogno di una cosa” chiamata Jugoslavia.

«Un oggetto narrativo dove ogni capitolo è un campo minato, una narrazione ibrida squassata da continue esplosioni. Una cosa oscura, senza pregio è l’esito di anni di ricerche, è un libro d’esordio che lascerà un segno, è un’opera luminosa e dai molti pregi».
Wu Ming 1

Continua a leggere


venerdì 6 marzo: Il viaggio di una promessa

venerdì 6 marzo – ore 21
presso Spazio Terzo Mondo

presentazione del libro

Il viaggio di una promessa

Attraverso la storia di un popolo dimenticato: gli armeni nascosti dell’Anatolia
(Divinafollia, 2019)

con l’autrice Fatemeh Sara Gaboardi

“Ho vissuto e condiviso le storie quotidiane del popolo curdo e del popolo armeno, entrambi martoriati da interessi politici ed economici, ma sempre fieri e pronti a rialzarsi. Per questa ragione ho voluto ricordarli attraverso il racconto della mia esperienza, facendo conoscere le loro vicende. Fatti come questi servono a ricordarci quanto sia precaria e fuggevole la vita. Tutti siamo concentrati sull’inessenziale, fingiamo di essere ciò che in realtà non siamo.

Continua a leggere


Sabato 29 febbraio: Emanuele Nidi in concerto

sabato 29 febbraio – ore 21.30
presso Spazio Terzo Mondo

La tua bellezza in fiore

concerto di Emanuele Nidi

Intrappolati tra un mondo che non sa nascere e un altro che non sa morire, i personaggi di La tua bellezza in fiore vivono come sospesi nel vuoto. Sono antichi trovatori, cantanti venduti, cani in cerca di un padrone per le strade della Parigi di Haussman.
Sono Walt Disney delatore durante il maccartismo, Kurt Weill in fuga da Weimar a Broadway, Gaetano Bresci che scopre il cinema muto.

Continua a leggere


Sabato 7 marzo: Sancerre, l’essenza del sauvignon

sabato 7 marzo – ore 20.30
ISCRIZIONE NECESSARIA

presso Spazio Terzo Mondo

Sancerre, l’essenza del sauvignon

Dopo lo chardonnay, il sauvignon blanc è il vitigno a bacca bianca più coltivato al mondo. È però in una piccola zona della Loira orientale che questo cépage (il cui nome deriva da sauvage: selvatico) trova le sue origini, nonché la sua massima espressione: assieme al Puilly Fumé, da cui è diviso appunto dal fiume Loira, il Sancerre è diventato ormai sinonimo di eccellenza del sauvignon. Il nostro fido Paolo Nozza ci condurrà in una degustazione che percorre le colline di Sancerre attraverso i vini di tre grandi produttori: Pascal Cotat, Vincent Pinard e Thomas Labaille; cinque bicchieri che si distinguono per annata, cru, e sensibilità del vigneron.

Continua a leggere


Andarperlibri: Allen Zadoff, Cibo ragazze e tutto quello che non posso avere

Allen Zadoff
CIBO RAGAZZE E TUTTO QUELLO CHE NON POSSO AVERE
Edizioni Bianconero, € 15,00
Dai 12/13 anni

Se hai 15 anni e pesi più di 100 chili (139 per la precisione) la tua vita è sicuramente difficile. Te ne stai in disparte, cerchi di non sognare e ti interessi a ciò che in realtà non ti interessa; salti le ore di ginnastica perché tanto non sarai in grado di fare grandi cose, e partecipi alle simulazioni ONU di cui non sei affatto appassionato. A tutto ciò si aggiunge il fatto che tua sorella è magrissima, i tuoi genitori sono separati, e il bullo di turno ti ha preso di mira.

Continua a leggere


Recensione: Mark Z. Danielewski, Casa di foglie

Mark Z. Danielewski
CASA DI FOGLIE
Edizioni 66thand2nd, pp. 723, € 29,00
traduzione Sara Reggiani e Leonardo Taiuti

Affronto la recensione di questo mastodontico romanzo sfruttando gli apporti critici di Routledge (1992, pp. 324 sgg.) e sopratuttto Moskin (2007, pp. 19 sgg.). Il primo autore, noto critico letterario del New York Times, recentemente deceduto alla bell’età di 97 anni, sosteneva che la possibile sopravvivenza della letteratura in un mondo che si stava rapidamente spostando ad una dimensione prevalentemente visiva stava nella capacità di cogliere questo elemento, farlo proprio e utilizzarlo per mostrare la sua dannosità per il percorso di civilizzazione.

Continua a leggere


Venerdì 28 febbraio: Calice con conflitto

venerdì 28 febbraio – ore 21
ISCRIZIONE NECESSARIA

presso Spazio Terzo Mondo

Calice con conflitto

un dopo cena culturale

Una serata per scoprire un’altra prospettiva sul conflitto: il litigio è un ostacolo o un’opportunità per la relazione? Scopriamolo insieme con il metodo Litigare Bene di Daniele Novara.
La serata è rivolta strettamente ad adulti che vogliano approfondire la tematica del litigio, e sarà anche l’occasione di presentare il prossimo seminario sul metodo Litigare Bene in programma a marzo.

Continua a leggere