Recensione: Ferruccio Capelli, Il futuro addosso

Ferruccio Capelli
IL FUTURO ADDOSSO
Edizioni Guerini, pp. 206, € 19,50

Il libro di Ferruccio Capelli cerca di portare un po’ di chiarezza sul tema quanto mai attuale del populismo e dei sovranismi, che hanno invaso il discorso politico più recente. Lo fa adottando una modalità sia storica sia sociale, ovvero tracciando il percorso che ha portato all’affermarsi di questo approccio alla politica e cercando di individuare le motivazioni sociali che ne giustificano il mantenimento.

Continua a leggere


Andarperlibri: Maria Beatrice Masella, A spasso con Nina

Maria Beatrice Masella
A SPASSO CON NINA
Edizioni Corsare, € 12,00
Dai 10 anni

Filippo, studente di prima superiore, si sente diverso dagli altri. Lui ha una compagna immaginaria, la cagna Nina, scappata durante l’ultimo trasloco di famiglia; Nina è diventata la sua consigliera interiore, ma questo è solo uno dei suoi segreti. In quanto studente delle superiori non si dovrebbero avere mostri nell’armadio che ti spaventano la notte, però questa è la realtà di Filippo; si vergogna ma non sa come uscirne.

Continua a leggere


Venerdì 29 marzo: Oggetti disobbedienti

SERATA RIMANDATA AL 10 MAGGIO!

venerdì 29 marzo – ore 21
INGRESSO A SOTTOSCRIZIONE (€ 5)

presso Spazio Terzo Mondo

Oggetti disobbedienti

Dopo la visita alla mostra Posters for human rights, in questa serata Francesca Personelli ci illustrerà il tema della “cultura materiale della protesta”, inizialmente considerato solo in ambito antropologico, ma che negli ultimi anni sta avendo sempre maggior risalto in ambito museale.
In particolare verrà approfondita l’esperienza dell’esposizione Disobedient objects presso il Victoria and Albert Museum di Londra, una wunderkammer delle proteste contemporanee.

Continua a leggere


Sabato 23 marzo: Memorie da due mondi

sabato 23 marzo – ore 20.45
in collaborazione con Amnesty International gruppo 071 Bergamo

presso Spazio Terzo Mondo

presentazione del libro

Memorie da due mondi

storia di Stelita, tra dittature sudamericane e libertà
(Infinito Edizioni, 2018)

con le autrici Daniela David e Manuela Cedarmas
introduce Monica Mazzoleni di Amnesty International

Dalle 18.30 aperitivo solidale a sostegno di Amnesty International

“La storia della protagonista di questo libro è un chiaro riflesso del fatto che il lavoro per la Memoria, la Verità e la Giustizia non conosce frontiere”
Estela Carlotto, presidente delle Nonne di Plaza di Mayo argentine

Continua a leggere


Domenica 17 marzo: UDHR – Posters for human rights

domenica 17 marzo – ore 15
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA, SOTTOSCRIZIONE € 5

via San Tomaso 7, Bergamo

POSTERS FOR HUMAN RIGHTS

visita guidata alla mostra presso l’ex oratorio di S. Lupo

Nell’occasione del settantesimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (UDHR), la presidenza del Consiglio comunale di Bergamo e la Provincia di Bergamo hanno promosso la mostra Posters for human rights. I curatori della mostra (Dario Carta e Stefano Reboli) hanno chiesto ad un gruppo di designer italiani e internazionali di creare una serie di manifesti. Questi manifesti, affissi per le strade di Bergamo, rappresentano il punto di partenza di una serie di azioni il cui fine è portare le persone a riflettere sull’importanza dei diritti umani, sulla necessità di difenderli e di denunciarne le violazioni.

Continua a leggere


Andarperlibri: Elise Gravel, Olga e la creatura senza nome

Elise Gravel
OLGA E LA CREATURA SENZA NOME
Edizioni Terre di Mezzo, € 14,00
Dagli 8 anni

Se sei una bambina e vuoi fare la scienziata, sognando di diventare un giorno famosa e finire in prima pagina sulle riviste di settore,tra le più prestigiose, non ti resta che sperare di imbatterti in un essere insolito che nessuno possa ancora aver studiato. La fortuna sorride ad Olga, la nostra protagonista, che nel capanno degli attrezzi trova una “cosa” vivente, puzzolente e che emette un solo suono: Meh.

Continua a leggere


Recensione: Tim O’Brien, Le cose che portiamo

Tim O’Brien
LE COSE CHE PORTIAMO
Edizioni De Agostini, pp. 266, € 17,00
Traduzione Carlo Prosperi

Tim O’ Brien è un americano, un giovane degli anni ’60, che nel ’69 viene mandato in Vietnam a combattere per quella che è, senza ombra di dubbio, la guerra più cinematografica della storia, nel senso che non si contano i film realizzati, dopo, per raccontare le atrocità compiute, da ambo le parti, durante quel conflitto, e quando torna, in America, decide di vivere raccontando la sua esperienza, diventa quindi uno scrittore, uno scrittore che racconta atrocità e assurdità,

Continua a leggere


Recensione: Juli Zeh, Turbìne

Juli Zeh
TURBÌNE
Edizioni Fazi, pp. 616, € 18,50
Traduzione Roberta Gado e Riccardo Cravero

Un paesino immaginario, molto agreste, nella ex DDR. Ampi campi incoltivati. Una ditta che si occupa di energia decide che questi campi sono perfetti per metterci delle pale eoliche. Il governo tedesco sta premendo per un passaggio all’energia green. I cittadini che atteggiamento prenderanno nei confronti di questa modifica al paesaggio? Quali interessi si mettono in gioco con questa immensa lottizzazione?

Continua a leggere