Andarperlibri: Patrice Lawrence, Rose fuori dal mondo

Patrice Lawrence
ROSE FUORI DAL MONDO
Edizioni Edt Giralangolo, € 18
Dai 14 anni

Il romanzo della scrittrice inglese di famiglia italo-trinidadiana comincia con il programma della diciassettenne Rose per “Diventare una perfetta Ragazza del Mondo”. La nostra protagonista infatti è cresciuta tra i Pellegrini di Dio, una rigida comunità religiosa a due passi da Londra che vieta qualsiasi contatto e contaminazione con il mondo di fuori.

Continua a leggere


Andarperlibri: David Keren, Stranger

David Keren
STRANGER
Edizioni Giunti, € 14
Dai 14 anni

100 anni circa separano le giovani vite di Emmy e Megan, la prima bisnonna dell’altra, e il legame di sangue le accomuna anche nella sorte. Nel 1904 ad Astor in Canada, la quindicenne Emmy soccorre un “ragazzo lupo” uscito dalla foresta nudo, sporco, ferito e sanguinante. Contro il parere di tutta la comunità, Tom (così viene chiamato da Emmy) viene curato ed istruito dalla ragazza e da sua madre; Emmy e Tom si innamorano, forse era inevitabile, ma verrà il momento in cui lui sarà costretto ad allontanarsi.

Continua a leggere


Andarperlibri: C. Alicata e F. Paris, Qui c’è tutto il mondo

Cristiana Alicata
QUI C’È TUTTO IL MONDO
Disegni di Filippo Paris
Edizioni Tunué, € 17,50
Dai 14 anni

Quanti temi in una graphic novel, talmente tanti che faticano a starci ed ecco quindi che il disegno completa il discorso laddove le parole racchiuse in una vignetta non bastano. Siamo nella provincia di Bergamo negli anni ‘80, quando l’immigrato proveniente dal sud era un fastidio (ora no, ora il fastidio arriva da più lontano); a maggior ragione se sei figlia di un ingegnere, visto che a quelli che vengono da sotto il Po spetterebbero lavori ben più umili. 

Continua a leggere


Andarperlibri: Nicoletta Bortolotti, Disegnavo pappagalli verdi alla fermata del metrò

Nicoletta Bortolotti
DISEGNAVO PAPPAGALLI VERDI ALLA FERMATA DEL METRÒ
Edizioni Giunti, € 14
Dai 14 anni

Ahmed Malis disegna da sempre, e ha adottato uno stile iperrealistico che è ben evidenziato dalla copertina di questo libro. Si tratta di una storia vera, narrata con intelligenza e con fedeltà linguistica all’espressività delle periferie milanesi da Nicoletta Bortolotti.
Ahmed è il secondo figlio di una famiglia egiziana, che ha vissuto a lungo ai margini della società, ma che sta facendo di tutto per garantire la possibilità di studiare ai figli.

Continua a leggere