Giovedì 12 aprile: “Non volevo morire vergine”, ultimo appuntamento con Multivisioni 2018.

MULTIVISIONI 2018 – gennaio – marzo 2018
Un ciclo di incontri per esplorare narrazioni differenti e possibili di un mondo che non si può leggere con una sola lente.

MULTIVISIONI #5 – “NON VOLEVO MORIRE VERGINE”

Giovedì 12 aprile Ore 20.45 – INGRESSO LIBERO E GRATUITO
presso Teatro Aurora, via del Fabbro 5, Seriate 

garlaschelli

NON VOLEVO MORIRE VERGINE 

Reading / presentazione del libro di e con Barbara Garlaschelli

(scrittrice e blogger), accompagnata da Stefania Virginia Carcupino

(musicista e cantante) alla fisarmonica

La vita di Barbara è cambiata all’improvviso a poco più di quindici anni, quando per un tuffo in acqua troppo bassa è rimasta tetraplegica. Di tutte le perdite che l’incidente ha portato con sé, la più insopportabile è proprio il pensiero di restare vergine per sempre. Vergine non solo nel corpo, ma di esperienze, di vita, di sbagli, di successi, di fallimenti, di viaggi. Armata di coraggio, ironia e molta curiosità, Barbara affronterà tutte le rivoluzioni imposte dalla nuova condizione, fino a ritrovare se stessa in un corpo nuovo. La sua iniziazione al sesso e all’amore, con gli stessi slanci, le delusioni, gli entusiasmi che tutte le donne, anche quelle con le gambe, conoscono molto bene.
Alla voce di Barbara Garlaschelli fa da controcanto quella di Stefania Carcupino, che con la sua fisarmonica e il suo canto è la voce “altra” della protagonista, quella più poetica e lieve.

Serata in collaborazione con Associazione Gruppo Aperto onlus di Seriate.

MULTIVISIONI 2018 è un progetto Orlando con Spazio Terzo Mondo – Libri e caffèUAAR Bergamo – con la collaborazione di Festival culturale Domina DomnaCammini di Speranzagruppo aperto onlusTeatro Tascabile Di BergamoLab 80 cinema